« torna all'archivio delle news

DISASTROSA SITUAZIONE DELLA MAGISTRATURA

04 Giugno 2015

Corte di Cassazione, sentenza n. 4237 del 3 marzo 2015. Con tale sentenza dichiara illegittimo il licenziamento del dipendente che durante il periodo di malattia lavora altrove. Delle due l'una: o la Suprema Corte non capisce che se un dipendente è ammalato non può lavorare. Oppure è falso il certificato di malattia. Da ultimo la Suprema Corte dovrebbe almeno SEGNALARE IL LAVORO IN NERO.